2 Apr 2017

Maratona di Roma 2017
-

Countdown:

- -- Giorni : -- ore : -- minuti : -- secondi

Roma Fun Run / Charity

 

 

 

Il RomaFun Charity Program è il programma della solidarietà della Stracittadina, la tradizionale non-competitiva che da sempre accompagna la 42k.
Il RomaFun Charity Program rappresenta uno degli eventi più amati dal mondo dell'associazionismo romano e nazionale.

Maratona di Roma mette a disposizione delle organizzazioni un certo numero di iscrizioni alla Roma Fun Run (del valore di 8 euro l'una). Nessun investimento iniziale è richiesto alle associazioni. Queste distribuiscono i coupon d'iscrizione al prezzo che vogliono, e rendono a Maratona di Roma 6 euro per ogni coupon venduto. La differenza tra questi 6 euro ed il prezzo di vendita va al 100% alla ONP.

Inoltre, Maratona di Roma mette a disposizione spazi gratuiti al Marathon Village (secondo disponibilità e condizioni) e supporta con comunicazione le iniziative più interessanti e meritevoli.
 

Scarica Qui il Tutorial per per le Onlus, pochi passi per attivare la tua raccolta fondi!

 

Ogni associazione di solidarietà è la benvenuta: per ricevere maggiori informazioni è possibile scrivere a romafun[AT]maratonadiroma.it oppure telefonare allo 06.4065.064.

 


Il charity program Roma Fun Run (4 km) si affianca al charity program Maratona (42,195 km) a cui si può aderire accedendo al sito www.retedeldono.it, il primo portale italiano del network fundraising: il modo più semplice ed efficace per raccogliere fondi per le cause benefiche più vicine al proprio sentire.

Vivi Vejo Onlus

GIULIANA.PISANU@GMAIL
www.VIVIVEJO.ORG
TEL. 3347565872

 

http://www.retedeldono.it/progetti/vivivejo-onlus/diamoci-una-mano-0


Scopo di "DIAMOCI UNA MANO" è integrare  il meccanismo di  reclutamento  dei volontari  accompagnatori per i non vedenti e gli ipovedenti di Roma.  La Vivivejo, attraverso una attività di sensibilizzazione nelle scuole, diretta agli studenti del quarto e quinto anno, si prefigge di creare un piccolo team di giovani volontari "in pectore".  

Abbiamo però bisogno di tante "mani". Il progetto prevede sempre due fasi: una prima  fase di preparazione sia dei ragazzi che degli adulti, presso la scuola e  presso la UICI euna seconda fase pratica, per la strada, su e giù per le scale, sui mezzi.    

Anche quest'anno parteciperemo alla Maratona di Roma, avendo come testimonial Fabrizio Sottile, un ragazzo affetto da Neuropatia Ottica Ereditaria di Leber che ormai da cinque anni supporta la nostra associazione. Dal 2011 Fabrizio ha partecipato ai primi campionati europei Paralimpici a Berlino conquistando la medaglia di bronzo nei 400 metri stile libero. L’anno successivo Fabrizio ha partecipato alle Paraolimpiadi a Londra  accedendo a due finali.  Detiene 38 record italiani.

Anche tu, come Fabrizio, puoi sostenere la nostra causa. Apri un'iniziativa di personal fundraising ed aiutaci a raccogliere i fondi necessari a questo progetto.  Saremo presenti alla prossima Maratona di Roma. Corri con noi!



Con Gli Occhi dell'Altro

Tiziana De Vita

congliocchidellaltro@yahoo.it

+39 3921440410


Con gli Occhi dell’Altro ONLUS realizza piccoli progetti di solidarietà e cooperazione allo sviluppo volti a migliorare le condizioni di vita delle comunità svantaggiate in Italia e nel mondo. Le nostre iniziative in campo sociale, assistenziale e per lo sviluppo di attività generatrici di reddito partono sempre dai bisogni dei beneficiari attraverso il coinvolgimento attivo delle comunità locali



COMI - Cooperazione per il mondo in via di sviluppo

Dora Leonzio

segreteria@comiorg.it

 www.comiong.it

 06 70451061


Il COMI è una ONG riconosciuta dal MAE e dalla Cooperazione Internazionale, impegnata dal 1973 in:

· Progetti di sviluppo nei PVS: Africa, America Latina e Europa dell’Est

· Selezione, formazione, impiego di volontari in servizio civile (Italia ed estero)

· Progetti per l’integrazione dei migranti in Italia

· Programmi e interventi di advocacy, informazione e sensibilizzazione per una cittadinanza etica ed attiva; educazione allo sviluppo e diritti umani.



Parent Project

Roberto Zoffoli

r.zoffoli@parentproject.it

http://www.parentproject.it/

www.retedeldono.it/it/progetti/parent-project-onlus/prendersi-cura

 3381851408


Parent Project Onlus nasce in Italia nel 1996 da un gruppo di genitori di bambini affetti da Distrofia Muscolare Duchenne e Becker.I principali obiettivi sono: informare e sostenere  le famiglie dei bambini affetti da distrofia; promuovere e finanziare la ricerca scientifica; sviluppare un network per diffondere procedure di trattamento clinico, protocolli terapeutici e centri di riferimento



Sale in Zucca

Alessia Pizzimenti 
info@saleinzuccaonlus.it
www.saleinzuccaonlus.it
http://saleinzuccaonlus.blogspot.it/
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Associazione-Sale-in-Zucca-Onlus/625585644203383
Telefono: 0697619625 - 3927167958


L'Associazione Sale in Zucca Onlus si dedica al mondo dell'infanzia e in particolare ai bambini che vivono la difficile esperienza del ricovero ospedaliero e alle loro famiglie. Il nostro obiettivo è contribuire all’umanizzazione delle cure ospedaliere grazie alla ludoterapia. I ludoterapisti attraverso il gioco aiutano i bambini ospedalizzati ad esprimere le proprie emozioni durante il periodo di degenza, senza perdere di vista la distrazione e il divertimento.


Con Sale in Zucca Onlus collaborano psicologi, psicoterapeuti, attori, burattinai, musicisti, antropologi e siamo a nostra volta genitori. Lavoriamo principalmente negli ospedali romani da ormai quasi vent'anni, sempre con lo stesso entusiasmo e con la massima dedizione.



La Tartaruga Onlus

Angela Tomasso

3356420981

latartarugaonlus@gmail.com

www.latartarugaonlus.it


Centro ludico Ricreativo - vasca multisensoriale riscaldata e protetta.

Un posto diverso, dove migliorare la qualità di vita di bambini e ragazzi affetti da pluriminorazioni psicosensoriali anche gravi e delle loro famiglie. Attraverso attività con luci, colori, musiche, stimolazioni particolari, indurre un effetto piacevole e rilassante, favorire lo sviluppo dei residui sensoriali.



6
of 36