Focus
  • Premio “Medaglia Maratona di Roma 2016” / 27-04-2015

    L’Associazione Italia Marathon Club, con il supporto tecnico e commerciale dell’Atielle Roma Srl, società di gestione ...

  • CLASSIFICHE LIVE / 22-03-2015

    Clicca qui per le classifiche live

  • AVVISO AI RESIDENTI / 14-03-2015

    Ti preghiamo di non parcheggiare dalle ore 22:00 del 21 marzo alle ore 20:00 del 22 marzo nelle vie e piazze coinvolte dal percorso di gara e che saranno ...

PARALIMPIADI 2012: LE STELLE CHE SCELSERO ROMA


03-09-2012



Numerose vecchie conoscenze della Maratona di Roma stanno illuminando queste giornate di competizioni paralimpiche a Londra. Su tutti, Richard Whitehead, nuovo beniamino del pubblico britannico dopo la pazzesca vittoria in rimonta - con record del mondo - sui 200m (cat. T42) venerdì scorso. Whitehead si è dimostrato atleta ultra-poliedrico: nel 2008 e nel 2009 stravinse la Maratona di Roma (la seconda volta con record del mondo), entrando nel cuore dei romani e degli appassionati di running del nostro paese. Ora si è ripetuto a Londra, diventando un'icona mondiale di tenacia e forza.
 
E venerdì prossimo, 7 settembre, alle 17:30 ora italiana, toccherà ad Alex Zanardi. L'atleta emiliano è tra i favoriti della prova di ciclismo su strada categoria H4 (alle Paralimpiadi la prova handbike è classificata tra quelle ciclistiche). Il percorso di avvicinamento di Zanardi è iniziato proprio a Roma, lo scorso 18 marzo, dove ha vinto la sua categoria ed è stato primo atleta in assoluto a tagliare il traguardo. Mercoledì 5 settembre, alle 16:10 ora italiana, Alex sarà anche impegnato nella prova a cronometro, sempre categoria H2. Sabato 8 settembre alle 19:45, infine, parteciperà alla staffetta (categorie miste, dalla H1 alla H4).
 
Nella categoria H2 (prova a cronometro mercoledì 5, prova in linea venerdì 7) correrà Vittorio Podestà, che di Zanardi fu a Roma uno dei più temibili avversari. Ottime chance di medaglia anche per lui.
 
Nel ruolo di commentatrice televisiva, invece, spicca Francesca Porcellato, una delle più forti atlete wheelchair, più volte alla Maratona di Roma.


    Share Box